Cannabis e patologie degli occhi

La cannabis sembra essere molto efficace per combattere alcune patologie degli occhi. Lo stress ossidativo (i cosiddetti radicali liberi) e l’infiammazione sono due maggiori fattori detrimentali nelle malattie della vista che includono il glaucoma, retinopatia diabetica, degenerazione maculare e l’uveoretinite. Nelle prime tre patologie degli occhi si considera lo stress ossidativo la causa scatenante, mentre le risposte infiammatorie sono secondarie al danno ossidativo e contribuiscono ad aumentare la morte neuronale; la uveoretinite, invece, è una malattia dominata dall’infiammazione.

I cannabinoidi, e quindi anche la cannabis,  grazie ai loro effetti antiossidanti e anti-infiammatori e alle loro proprietà neuroprotettive sembrerebbero un interessante strumento per combattere queste patologie.
Il CBD in particolare potrebbe fornire la base per sviluppare dei medicinali in grado di contrastare queste degenerazioni che mettono a rischio la vista. (49)

Vuoi diventare o Serere?